Laboratori

laboratori

Organizziamo laboratori per bambini e ragazzi di differenti età, sia per gruppi indipendenti che per scolaresche.

Ecco le proposte attive in questo momento:

  • Nella bottega di Geppetto

Gli aspiranti falegnami faranno un tuffo nel passato alla scoperta dell’ormai raro valore della muanualità. Guidati da alcuni professionisti, impareranno a conoscere ed utilizzare i diversi utensili appartenenti alla tradizione artigiana della lavorazione del legno, applicandosi nella realizzazione di piccoli e simpatici manufatti. Al termine dell’esperienza, sarà un piacevole ricordo il poter portare con sé il frutto del proprio lavoro.

  • Nella bottega del magnin

Laboratorio di lavorazione dei metalli, alla riscoperta dell’antico mestiere del “magnin”, tipico dell’Alto Canavese ed in particolare della Val Soana. Gli apprendisti magnin si cimenteranno nell’arte della stozzatura, realizzando con le proprie mani un recipiente di rame dai molteplici utilizzi. Infine, attraverso martello e bulino, potranno personalizzare, con fantasia e creatività, il loro manufatto da portare a casa come ricordo dell’esperienza nel laboratorio.

  • “Magia” Medioevale: il Lucet

Catapultati in un passato remoto, dove con poco bisognava ricavare molto, i ragazzi potranno sperimentare con le proprie mani l’uso di un antico strumento il “Lucet”. Utilizzando questo curioso oggetto, tanto semplice quanto affascinante che ci arriva direttamente dal medioevo nordico dei Vichinghi, si potranno creare degli splendidi braccialetti di corda intrecciata, imparando un’arte che può sempre … tornare utile.

  • L’antico fascino del segnalibro

Fantasia e creatività sono gli ingredienti principali per accompagnare i ragazzi nella creazione, tutta artigianale, di fantastici e coloratissimi segnalibri. Delicatissimi fiori essicati o i curiosi oggetti del museo decoreranno delle piccole realizzazioni artistiche che resteranno come un piacevole ricordo dell’esperienza al museo Nòssi Ràis.

  • La fabbrica dei colori naturali

In questo laboratorio si insegnerà ai bambini come estrarre il colore da elementi naturali e vegetali “freschi”. I piccoli artigiani, guidati da una fiaba illustrata che li stimolerà a riflettere sulle antiche tecniche di fabbricazione dei colori, giungeranno alla produzione finale di simpatici gessetti colorati naturalmente, con cui potranno divertirsi a colorare le loro giornate da giovani artisti.

  • Ciclo e ti RiCiclo

Il laboratorio si apre con una piccola presentazione sul tema del riciclo dai tempi antichi sino ad oggi. Dopo di che, i bambini verranno stimolati a partecipare attivamente, imparando nozioni divertendosi, fabbricando dei simpatici vasi per piantine riutilizzando delle bottiglie di plastica vuote, un esempio semplice ma efficace di come il riciclo sia una risorsa ma anche… un’arte!

  • La scatola magica delle biglie

Alla scoperta dei giochi di una volta. In questo laboratorio le biglie cambiano funzione diventando biglie pittrici: inserendole in una scatola con dei colori i bambini potranno realizzare delle piccole opere d’arte realizzando infine ritratti buffi oppure simpatiche e fantasiose mappe di piste per biglie.

  • Parole su carta

Partendo da un gioco che mette a confronto diversi alfabeti del mondo e un linguaggio universale come quello musicale, ai bambini si racconta come Antonio Michela Zucco, con l’obiettivo di realizzare un alfabeto altrettanto universale che rappresenti i suoni prodotti dall’apparato fonetico umano, inventa la macchina fonostenografica MICHELA. Il primo apparecchio in grado di riprodurre velocemente le espressioni grafiche corrispondenti ai raggruppamenti fonici (le sillabe) risale al 1862. Tale apparecchio, ammodernato negli anni, è tutt’ora utilizzato per trascrivere i dialoghi presso l’aula del Senato italiano.

I bambini, attraverso un percorso strutturato, conoscono le varie forme di scrittura stampata, quali scrivere a macchina, ciclostilare e riprodurre un’immagine in più copie attraverso la stampa.

Infine sperimentano l’ambiente giornalistico di inizio ‘900 attraverso un’attività in cui i bambini possano creare la copertina di un giornale come si faceva un tempo.

  • Carta e libri illustrati

Laboratorio creativo rivolto ai bambini di tutte le età in cui si racconta l’importanza del materiale naturale quale il legno, ma non solo, per la realizzazione della carta, elemento prezioso per la stampa che ha permesso la divulgazione dei libri.

Seguendo un percorso giocoso in cui esprimere la creatività individuale, i bambini scoprono il mondo dei libri e realizzano un piccolo libro illustrato utilizzando diverse tecniche decorative.

 

Oltre ai laboratori, sono disponibili altri  tipi di percorsi esperienziali.

 

attività didattichePer informazioni potete:

– scaricare il PDF

– scrivere a museo.nossirais@comunesangiorgio.it

– chiamare il numero 0124 32148 o 3385263846 (orario ufficio)

– contattarci attraverso Facebook Messenger

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi