Percorsi Esperienziali

Oltre ai laboratori vengono organizzate passeggiate e visite guidate, al chiuso e all’aperto.

Alcune delle proposte attive in questo periodo:

  • Vergini, Santi e Cavalieri con gli occhi degli artisti

E’ una visita didattica alla chiesa Parrocchiale di San Giorgio Canavese. I giovani visitatori potranno conoscere la storia dell’arte locale avendo di fronte le opere che saranno illustrate attraverso il coinvolgimento attivo dei partecipanti. Raccontando le tecniche pittoriche nasceranno degli spunti riguardanti le storie degli artisti, dei santi e delle loro raffigurazioni.

  • Giro di ronda delle antiche mura

Si tratta di una passeggiata  interattiva lungo l’anello del centro storico di San Giorgio Canavese, che riprende il percorso delle mura del XIV sec. Oggi sono poche le testimonianze ancora visibili, ma le mura hanno lasciato la loro impronta indelebile nella forma delle strade, dei vicoli e delle case.. con un po’ di spirtito investigativo… è possibile ricostruirle!

  • Il bosco è casa tua

Passeggiando per i boschi i giovani esploratori raccoglieranno materiale naturale, imparando il valore dell’ecosistema naturale che produce e ricicla ogni sua parte senza alcuno spreco. Ritornando al museo, i ragazzi si cimenteranno nella realizzazione di un’opera d’arte tutta al naturale: una scatola dove, con il materiale raccolto in passeggiata potranno creare il loro personale bosco portatile.

  • Caccia ai tesori nel bosco

Con il supporto di ciò che la natura mette a disposizione i bambini potranno giocare e stimolare la loro creatività. La giornata parte con l’accoglienza, la lettura di un racconto, una caccia al tesoro in cui i bambini dovranno portare a termine una missione, la realizzazione di un’opera “tutta al naturale” e la premiazione dei piccoli partecipanti.

percorsi esperienziali

  • Via Bealera

     (durata mezza giornata). unisce San Giorgio Canavese ed Agliè costeggiando il Canale Cavour in cui sono presenti delle installazioni di sculture permanenti riproducenti personaggi che contribuirono alla costruzione del Canale. L’associazione Progetto Michela vi accompagnerà per l’antica strada carrabile che conduce ad Agliè, tra racconti di antichi mestieri quasi dimenticati e grandi costruzioni tutt’ora esistenti.
    bealera Caluso

  • Antico Sentiero Longobardo

    (Durata: intera giornata): passeggiata nel bosco nel quale i bambini e le loro famiglie ripercorreranno una delle vie in cui storicamente transitavano i Longobardi per raggiungere le Gallie. L’associazione Progetto Michela propone rievocazioni storiche in cui, lungo un antico sentiero che porta al Misobolo, si vivrà un’esperienza d’altri tempi. Una giornata all’insegna della scoperta e dell’avventura per piccoli e grandi curiosi.

sentiero longobardo

  • Alla scoperta del ponte delle streghe

    (durata 2 ore): “poi corrono certi tempi tristi per piogge e venti, che le streghe possono ballare a posta loro. Nel mio paese è un ponte, dove esse veramente, secondo che dicono più di cento testimoni di vista, ballano quando vengono giù dal cielo piogge dirotte. Or qui mi par sempre di avere quel maledetto ponte innanzi agli occhi. Bisognerà che ne faccia motto al signor Victor Hugo, a cui tanto piacciono le streghe, e dice che sono più belle della Venere d’Omero…”. (da una lettera di Carlo Botta, storico e politico italiano sangiorgese di fine ‘700)

passeggiate guidatePer informazioni potete:

– scaricare il PDF

– scrivere a museo.nossirais@comunesangiorgio.it

– chiamare il numero 0124 32148 o 3385263846 (orario ufficio)

– contattarci attraverso Facebook Messenger

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi