Una notte sotto le stelle

stelle

Siete pronti per una notte sotto le stelle?

Gli astri hanno affascinato l’uomo sin dalle epoche più antiche, basti pensare che circa 16000 anni fa  era già stato sviluppato un sistema di ben venticinque costellazioni.

Inizialmente l’uomo osservava le stelle, oltre che per la bellezza e il fascino che esse indubbiamente possiedono, perché credeva che ci fosse una correlazione tra le vicende umane e il movimento degli astri nella volta celeste. Le costellazioni si rivelarono ben presto utili non soltanto per fini religiosi e astrologici ma anche per fini pratici, infatti, in base ai loro movimenti l’uomo stilò i primi calendari.

Gli studi astronomici effettuati da Copernico, da Galileo e da altri scienziati hanno poi gettato le basi per l’astronomia e per la scienza così come oggi le conosciamo.

Fin da bambini tutti noi abbiamo guardato il cielo meravigliandoci di quanto fossero affascinanti il Sole, la Luna, i pianeti e le stelle del firmamento.

L’essere umano non si stuferà mai di osservare il cielo, specialmente quello notturno.

Con tutte le distrazioni dell’era moderna però i giovani si stanno un po’ dimenticando della bellezza di questo spettacolo offerto dalla natura. Quale occasione migliore di “Una notte in tenda sotto le stelle con papà e mamma” per riscoprire il fascino della volta celeste insieme agli esperti  del Gruppo Astrofili di San Giorgio Canavese?

Partendo dal parcheggio in via degli Autini (alle ore 16) a San Giorgio Canavese si arriverà al Misobolo (sede distaccata del Museo Nòssi Ràis). Lontano dal centro abitato, questa location consentirà di osservare meglio gli astri, grazie al minor inquinamento luminoso le stelle (cadenti e non) saranno più facili da osservare e offriranno uno spettacolo visivo di maggior impatto.

La fatidica notte di San Lorenzo sarà da poco passata ma la pioggia di meteore visibili continuerà fin oltre il 20 agosto e ci saranno tante altre stelle da osservare.

Siamo certi che, accompagnati dal clima estivo, potremo goderci davvero un bello spettacolo.
Il costo a persona è di 18€ per i bambini (gratis 0-3 anni) e di 22€ per gli adulti. Il prezzo include: guida lungo il sentiero, cena e colazione. Si consiglia di munirsi di abbigliamento sportivo, borraccia, cappellino e repellente per insetti oltre che ovviamente all’attrezzatura per accamparsi (tenda, materassino, sacco a pelo, zainetto ecc.) che verrà trasportata al Misobolo dagli organizzatori.

L’evento verrà realizzato In collaborazione con CASA BORDINO e il Gruppo Astrofili di San Giorgio.

Vi ricordiamo che la prenotazione è obbligatoria e può essere effettuata chiamando il num. 338 5263846 o scrivendo all’indirizzo e-mail: museo.nossirais@comunesangiorgio.it

2 Commenti

  1. Katia

    È stata una splendida esperienza per tutta la mia famiglia. Bella la proposta è molto ben organizzata. Un sentiero facile e piacevole da percorrere e uno splendido posto ad attenderci. Attrezzato di tutto il necessario. Ma senza dubbio l’elemento cruciale è stato la compagnia delle persone presenti . Grazie di cuore a tutti voi.

    Risposta
  2. Barbara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi